Le città cambiano volto. Siamo spettatori di continui movimenti migratori, e la trasformazio- ne del tessuto sociale è sotto i nostri occhi: veri e propri esodi ridisegnano la geogra a del pianeta, nell’alternarsi sempre più frenetico delle generazioni. In questo nuovo paesaggio segnato dal ridursi delle distanze geogra che, il progetto Terre di canto valorizza le voci del passato e ripresenta in tutta la loro ricchezza le tradizioni musicali di popoli diversi. Nel Giorno del ricordo, a settant’anni dall’esodo giuliano-dalmata e da un con itto che ha diviso tragicamente le due sponde dell’Adriatrico, il nuovo spettacolo dell’ensemble Amarcanto celebra la capacità della musica di superare qualsiasi con ne e qualsiasi età. Parole, musiche e canzoni disegnano percorsi che ci permettono di fare memoria di storie che ci appartengono.

Con Amarcanto 

e Franco Palmieri, attore.

Regia di Franco Palmieri.