musica, amarcanto, coro, spettacolo
 
“Il mondo lo salvano le madri. Certo i padri lo lavorano, i figli lo fanno avventuroso e lo rinnovano. Ma lo salvano le madri. Lo si capisce quando il tempo si fa duro. Quando i conflitti esplodono. E non si sa come fare. Allora le madri, certe madri, lo salvano. La loro semina paziente, la loro forza segreta lo custodisce e lo rinfranca. (…) Perché una madre è uno spettacolo naturale. Ed è uno spettacolo astrale. Una faccenda normale, eppure una faccenda speciale. Alla maternità concorrono tutte le forze della natura. Tutta la preparazione della natura. E concorre tutto il mistero di Dio. Spettacolo senza pari. Che dura all’inizio per il poco tempo dell’atto di generare. E dura poi tutta la vita, se la madre continua a generare.”
Davide Rondoni
 

Un progetto musicale incentrato sulla figura femminile e sull’amore in tutte le sue sfaccettature: l’amore di una madre, l’amore corrisposto, l’amore negato, l’amore umano, l’amore infinito, l’amore alla vita.

Il concerto di Amarcanto propone un repertorio di canti antichi e nuovi, popolari e d’autore in cui si sente riaffiorare l’energia della preghiera, del lavoro, del cammino. Sono canzoni che parlano d’amore, che parlano di donne e di colei che è Donna fra tutte le donne, canzoni nate tra i casolari, o sulle vie lontane da casa, ricordando una donna o una festa di patrono, dentro una unità di temi, di beni, di storie comuni.

Canti che fanno toccare con il cuore di che impasto è fatta la vita.

 

Donne_download   Scarica il progetto in PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *